Valore Umano. Vediamolo finalmente dal punto di vista dell’Abbondanza. Scopriamo ed esploriamo questo Valore da un’angolazione inedita, quella che svela che questo mondo è già meraviglioso!
         Proviamo ad essere creativi e lasciamoci andare a guardare alla nostra vita come forse non lo abbiamo mai fatto. D’altro canto – si domandava acutamente Emerson – Che cos’è la vita se non l’angolo di visuale? Un uomo si misura dall’angolazione da cui guarda alle cose. Che cos’è la vita se non ciò che un uomo pensa durante il giorno? Questo è il suo fato e il suo padrone.

         Se anche tu sei come me, fino ad ora durante il giorno hai pensato più a quello che ti manca che alla meraviglia che sei. Nel tuo viaggio dell’eroe ti arriva prima o poi di attardarti a recriminare. Vuoi percorrere la storia a cercare quanta sia stata la considerazione per l’Umano? Quanto sia stato onorato al suo Valore? Sarai saggio se non ne farai una questione personale a maledire il tempo della sofferenza e del vilipendio alla dignità dell’umanità, carne da macello per il sollazzo di pochi eletti.
Ora, adesso va scritta la nuova pagina che celebri il Valore Umano nella sua genuina natura, quella celata agli occhi di intere generazioni, spesso dall’ignoranza, altre volte dalla mala fede. Gli esseri umani stretti in un armonioso abbraccio sono la Sinfonia cosmica destinata a suonare eternamente su questa Terra paradisiaca. Si alza il vessillo della vittoria sulla Povertà, lei il remissivo e spietato sicario di sua maestà la Paura, usato per avvilire e atterrire menti e cuori sprovveduti, anche se non sempre innocenti. Povertà, Paura, udite: ad entrambe la nostra magnanimità ha concesso la grazia. E l’esilio nel vostro stesso svanire. Oblio sereno, il vostro. Andate, senza rancore.

          Esultate uomini di questo millennio! Si spezzano le catene della lunga e perversa schiavitù. La nebbia si dirada e sta per sorgere il sole di un Nuovo Umanesimo, dove il Valore è un dono di nascita e non una conquista, una eredità e non una prova. Sta per finire l’era beffarda della miseria infernale, cadrà il velo che nasconde il sorriso genuino del mondo: nei cuori palpita la Voglia di Verità. Accadrà. Sta accadendo il miracolo atteso che la nuova consapevolezza ha generato. Il Valore Umano diventa la misura del Paradiso, dove si può il bene che si vuole, perché così la Legge dell’Amore ha scritto nei cuori dei viventi.

         Il momento è venuto per la nuova lingua dell’Eden, una nuova grammatica per annunciare il Valore Umano è il verbo che riporta speranza ai popoli. Ecco di nuovo una Umanità in piedi, con la fierezza della sua divinità negli occhi. Si torna a guardare al Valore non solo nel senso scontato di realtà pregiata o delle virtù morali che soggiacciono a qualche singolo straordinario individuo. Non basta evocare la nobiltà dell’animo o il coraggio eroico per azioni compiute da un cuore impavido diventato leggenda e esempio, sapendo che a egregie cose il forte animo accendono l’urne de’ forti. Oggi serve dichiarare che il Valore Umano è il fondamento di ogni etica e democratica convivenza tra le persone.

         Sì, ogni persona sulla Terra merita la vita migliore, realizzando pienamente se stessa. E se questo non accade sempre e per tutti ciò è dovuto alla disarmonia con se stessi, con le altre persone, con l’Universo. Non sono mancate anche scelte egoistiche di poche persone che hanno condizionato drammaticamente la vita di molti. Intere generazioni private della dignità nei più elementari diritti, vite trascorse senza un barlume di felicità.  Per drammatica che la storia possa essere stata, non c’è tuttavia situazione esistenziale che non possa essere cambiata: chiunque può diventare quello che vuole essere quando si fa strada la consapevolezza del proprio Valore. A quel punto sembra accadere qualcosa di insospettabile. La fatica finisce: il cambiamento non è più uno sforzo, ma quasi un gioco, non una fatica ma un divertimento dalla infantile serenità, non un impegno bensì una piacevole passeggiata tra i propri pensieri, rinati nella forza spirituale del potere sul proprio destino. Sì – lo abbiamo detto sopra – Che cos’è la vita se non ciò che un uomo pensa durante il giorno? Questo è il suo fato e il suo padrone.

         Siamo pronti a liberaci da ogni tirannia, il fato può essere riscritto. Consapevoli del Valore marchiato a fuoco indelebile nei cuori, ognuno può cambiare se stesso cambiando i propri pensieri, cambiando le sue convinzioni su ciò che crede o non crede possibile per sé. E per una convivenza sociale che ha trovato un nuovo paradigma fondato sul bene supremo dell’Armonia. A braccetto con l’Abbondanza.
Radiosa sarà la coscienza che la strada maestra è comunicare con se stessi e con gli altri Valori Umani dicendosi parole nuove, parole che creano una nuova fiducia, che spargono i semi del nuovo luminoso destino. Alba di un’esperienza inedita, quella della Eticrazia. Ah, sì apriamo i nostri cuori e le nostre menti a giorni in cui le lacrime finiranno. Perché finirà l’arroganza dei potenti e le parole che racconteranno il ritorno a sé del Valore Umano alimenteranno fasci di infinite vibranti emozioni che comporranno il mosaico dell’armonia personale e sociale: il resto sarà solo eterna traboccante bellezza.

       Nel Nuovo Umanesimo quando il Valore Umano avrà ritrovato la sua naturale centralità, le persone saranno avvolte da nuove consapevolezze. Uomini e donne di ogni latitudine avranno tanta voglia di vivere e ogni loro giorno sarà splendido. Si sentiranno ringiovanire e avranno voglia di creare qualcosa di meraviglioso. Finalmente piccoli e grandi torneranno a sentire di essere importanti ed essere certi di poter realizzare i propri sogni. Rinvigoriti nello spirito, tutti sapranno affrontare con coraggio le paure e le vedranno svanire. Crescerà la coscienza di poter realizzare se stessi e di meritare di ricevere ogni dono perfetto. Perfino di provare la grande emozione del desiderio di essere ricchi, di non essere più sopraffatti dal lavoro ma di poter disporre del proprio tempo per fare tante cose belle. Per sé e per gli altri, sperimentando la felicità di essere nati e di vivere in armonia.

       Quando la consapevolezza del Valore Umano albergherà stabile nei cuori, ogni persona saprà di quante cose belle è circondato: sarà ispirato dalla riconoscenza e dal continuo instancabile ringraziamento. Con lo sguardo limpido e pulito da ogni meschinità, prevarrà il bene nei propri occhi e attorno ad essi, lodando e benedicendo ogni cosa. Perché diventerà quotidiana evidenza il vivere in un mondo governato dalla legge dell’Amore.

       Quanta strada avremo fatto quando ci guarderemo allo specchio provando ammirazione per gli esseri meravigliosi che siamo. Parleremo con la gioia e la semplicità dei bambini esultando per le verità scoperte: quello che siamo e diventiamo dipende da quello che pensiamo. E anche: con le nostre parole creiamo il nostro meraviglioso futuro. Riesci a immaginare quanta soddisfazione porta il sapere di avere grandi capacità inespresse e provare ad esprimere il proprio ingegno?
La nuova esperienza del tuo Valore ti aprirà all’Altruismo più genuino: sarai un capolavoro di bontà e vedrai dovunque molte persone che ti amano e con le quali condividi la consapevolezza che C’è Abbondanza per tutti, che hai sempre molto più del necessario e sei generoso perché credi fermamente che l’Universo è per te una fonte inesauribile di ogni bene, che ogni tua nobile e amorevole richiesta si realizza. Perché ti aspetti e chiedi solo cose belle per te e per tutti. Per celebrare il Valore Umano di ogni persona.

       Sii orgoglioso di essere qui ora. E, aggiungerei anche, sii fiero di essere Italiano. Stai per vivere un momento straordinario di storia. Stai per assistere al tuo ritorno nel mondo degli Esseri Umani. Sì, perché non basta essere nati per essere vivi. Si stanno per riaprire gli occhi alla magia. Gioisci! Esulta! Sei già in un Mondo Meraviglioso.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *