I giardini di marzo.

Le parole e le note delle canzoni ti avvolgono di emozioni. Sono le vibrazioni della musica cosmica. Quella universale dell’amore. Quella che discende dall’Amore e ricapitola tutto nell’unità della Vita. E il coraggio di vivere? Solo il sì al tuo sogno.
L’Universo ha trovato spazio dentro me, dentro di te! Quando viene riconosciuto e accolto nella consapevolezza, la sua Presenza innalza la tua alla sua pienezza.
E il coraggio di vivivere? Cos’è? Null’altro che la fiducia di essere abitati dal Tutto. Niente se non lasciare espandere quello spazio d’amore che l’Universo ha creato in te.

Compi un miracolo! Con un bacio.

Il bacio compie il miracolo per eccellenza. Quello di avvicinare, unire, convergere. Creare circolarità di vita. Comunicarla. Nell’emozione di donare e ricevere affetto e amore. Cosa dici? Non val la pena di baciare il più possibile? Persone, animali e piante. Baciare la vita!
Pensa ai baci che dai. E a quelli che ricevi! Labbra che sfiorano la pelle, la accarezzano, la bagnano. Grandiosa metafora dell’unione, della vicinanza, dell’accoglienza. Espressione alta e intensa dell’incontro, del desiderio di comunicare. Tra uomini e donne. Con la vita tutta.

Ti svelo un segreto.

“Ecco il mio segreto. E’ molto semplice: non si vede bene che col cuore.
L’essenziale è invisibile agli occhi”.
“L’essenziale è invisibile agli occhi”, ripeté il piccolo principe, per ricordarselo”.

Preghiera? Come si può se non si stente un dio accanto?

Per quanto riguarda il far posto alla preghiera…come si può se non si sente un dio accanto?
Tra amici le risposte migliori sono solo attesa condivisa. Insieme all’amico puoi solo condividere il momento, quel frammento di vita messo a nudo dalle sue parole. Dette a te. La risposta alle sue domande non verranno da te. Non le hai tu. Ma possono passare attraverso il tuo sorriso. Puoi stare accanto a lui ad aspettarle.
Basta poi concedersi uno sguardo. Per sé. Ammirarsi. In silenzio contemplare la Presenza.
Lì c’è Dio, la fede, la preghiera. Dentro. C’è già tutto. In abbondanza.