Archivio di settembre 2011

Biancaneve! Una lezione di vita.

Provate a fischettar, la la la la la la la….

Un semplice motivo sempre allegri vi terrà.

Ah, che belli alcuni cartoni animati! Personaggi e storie, musiche e vicende che avvolgono piccoli e grandi nei misteri della vita. Una boccata di ossigeno in giornate spesso appesantite dall’incapacità di comunicare. Non so a te, ma a me certi cartoni animati sono entrati dentro. Oggi  provo ancora gratitudine  per gli insegnamenti ricevuti.

A pensarci bene, cos’altro sono i nostri fastidi e le nostre insofferenze se non il disagio di non saper prendere la vita per il verso giusto. Certo, non si dovrebbe andare a scuola per imparare a vivere. No, proprio no, per Bacco! Siamo a questo mondo per vivere la vita, anche se tutto pare facciamo per trascinarci stancamente nei giorni tra un nervosismo e l’altro.

Spazientiti e attanagliati dalla fretta, dimentichiamo che è chi impiega male il proprio tempo che si lamenta di non averne mai abbastanza. E ci affaccendiamo in cose, tante cose con stati d’animo così poco piacevoli e fruttuosi da  fare delle nostre giornate dei veri monumenti alla fatica.

Possiamo però porre fine a questo scempio e… provare a fischiettar! Sì, zufolare piacevolmente e divertirsi a farlo. Una soluzione geniale che viene direttamente da Biancaneve! Non è straordinario? Le risposte ai propri bisogni a portata di cartone animato, senza bisogno di guru, luminari e sapienti. La bella principessa offre un modo efficace e simpatico per rendere le ore del giorno un’emozione da condividere.

Ti ricordi la canzoncina?

Provate a fischiettar, …. vedrete che il lavoro più leggero vi sarà.

Provate a canticchiar, …. un semplice motivo sempre allegri vi terrà.

Cantando prenderò la scopa e dopo un po’ invece di spazzar di ballar con lei mi sembrerà.

Se voi cantate e fischiettate il tempo volerà.

Provate a fischiettar…

Beh, che dire? Una lezione di vita. E di quelle intelligenti e potenti per giunta!

Riassumiamola così:

1. Condizione basilare affinché un’azione sia efficace è la felicità. Prendi di mira quindi l’allegria come stato d’animo che ti assicura il successo.

2. La felicità che ti garantisce il successo non la si ottiene con le cose, ma fischiettando e cantando. Sì, semplicemente così. Non servono leggi finanziarie, stanziamenti a tanti zeri o elaborati progetti. Men che meno se questi espedienti sono accompagnati da musi lunghi, rancori, falsità e disarmonie varie.

3. Musica e danza ti portano nella lunghezza d’onda della vita. Perché la vita è armonia, gioco e piacere. Forse anche a te hanno detto diversamente. Ti hanno parlato quasi sempre di sofferenze, di colpe, di problemi, di difficoltà e di altre cose tristi? Lo so, anche a me. Tutti fanno quel che possono, ma la svista qui è stata notevole. Proviamo a fischiettare anche su questo e saremo più sereni e  ben preparati quando qualche regina poco centrata cercherà ancora di spaventarci.

4. Il buon umore crea la realtà dentro di te. La sola che conta davvero. E in uno stato d’animo positivo, anche la più apparentemente banale delle attività ti innalzerà all’emozione della danza. Quella nel tuo cuore.

5. E il tempo? Il tuo preziosissimo tempo? Solo un meraviglioso volo di gabbiani che ti attraversa gli occhi felici di sentire la vita.

È il momento della leggerezza. Adesso sai la strada. Se ti pare una buona scelta, percorrila.

A qualcuno forse non piacerà che tu fischietti in tempo di crisi. In momenti difficili come questo, il comportamento giusto è quello da persone preoccupate, tristi per il presente nero, inquiete per un futuro nebuloso. Tutto condito di ben fondato pessimismo.

Puoi scegliere se farti spaventare o provare a fischiettar!

In ogni caso, ogni cosa bella per te!

Mauro

Vuoi saperne di più?
Inserisci il semplice nome e la tua mail e...

Nome:

Email:



... riceverai gratuitamente i miei articoli di formazione personale.