Conosci te stesso! Ed è tutto.

La conoscenza di te stesso ti porta alla conoscenza dell’Universo e degli Dei. Conosci te stesso era il monito scritto sul tempio di Apollo a Delfi e tramette la sapienza millenaria. Conoscere se stessi è scoprire di essere una cosa sola con l’Universo e gli Dei. Di essere purissimo amore.

Carpe diem! Inizia a danzare.

Carpe diem è un condensato della saggezza antica. Lo interpreto come una danza in 5 movimenti. Tutto nella consapevolezza che l’oggi è la fonte di ogni felicità. La scelta di vivere l’attimo come signori del tempo apre la porta alla gioia più spirituale.

Procrastinare: come curare il cancro del “dopo”.

Procrastinare è una malattia che tanti. Come guarire dal cancro del dopo? Credo tutto sommato con una terapia molto semplice fatta di 5 accorgimenti che paiono efficaci.
Dalla saggezza del proverbio “non rimandare a domani quello che puoi fare oggi” ad una lettura della sfasatura che il “dopo” introduce nella vita. La buona notizia è che con alcuni semplici accorgimenti si può ritrovare la propria centratura psicologica nel presente.